CHI SIAMO

Questo sito e’ dedicato alla memoria di Bruno Barsella, co-fondatore di Musei-it, persona di cultura, passione e gentilezza d’altri tempi.

I Fondatori

Giuliano Gaia

E' uno dei pionieri del digitale nei musei italiani, avendo iniziato a occuparsene nel 1995. Ha realizzato il primo sito del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano che ha vinto premi internazionali ed è stato citato sul New York Times. E’ co-fondatore con Stefania Boiano di InvisibleStudio, studio di comunicazione digitale per la cultura con sede a Milano e Londra che lavora con musei italiani e internazionali. E' docente incaricato di comunicazione digitale per le arti presso l'Università IULM di Milano.

Stefania Boiano

Artista e digital designer, ha cominciato a occuparsi di musei e digitale fin dal 1997, come web designer presso Città della Scienza di Napoli e web project manager al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano. Nel 2004 si trasferisce a Londra, dove lavora come Senior Web Designer della rivista scientifica Nature vincendo un prestigioso Webby Award. Dal 2007 e’ co-fondatrice con Giuliano Gaia di InvisibleStudio. E' docente incaricata di Informatica per l'Arte presso l'Università IULM di Milano.

Bruno Barsella

Comincia a fare fotografie a 15 anni. Dopo la laurea in fisica nucleare si domanda se fare il fisico o il pittore; negli anni Settanta opta per l’astrofisica (studia le polveri interstellari). Insegna per molti anni Radioattività, Fisica Nucleare, Storia della Fisica all’Università di Pisa e lavora per il Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa. E’ stato il presidente  del Gruppo Italiano per la Ricerca sulle Orchidee Spontanee. Ha insegnato per diversi anni Tecniche Digitali in ambiente museale a Pisa, e nel 1999 ha co-fondato la lista Musei-it. Purtroppo 1l 23 gennaio 2014 ci ha lasciato, ma ci piace pensare che lo abbia fatto per andare a studiare le polveri interstellari da più vicino.

La nostra storia

1998: nasce la mailing list musei-it, fondata da Giuliano Gaia, webmaster del Museo della Scienza di Milano, con Bruno Barsella come responsabile tecnico

2000: nasce il primo sito della lista Musei-it, inizialmente solo come raccolta di link

2001: viene organizzato il primo evento di musei-it, una giornata dedicata al Museo digitale

2002: viene creato da Stefania Boiano il nuovo sito della lista.

2003: viene organizzato il secondo evento musei-it, dedicato ai musei in rete della Campania, presso il Museo Civico di Mondragone, grazie all'impegno del dott. Francesco Nazzaro, e per l'occasione viene pubblicato un e-book in PDF. Vengono anche organizzati dei workshop durante Webbit 03 sul tema Musei e Web nel 2003

2004: il sito viene radicalmente trasformato e diventa un vero e proprio portale, in cui si raccolgono le segnalazioni della mailing list.

2004-2013: mailing list e sito continuano a crescere e svilupparsi in parallelo, mentre i musei vivono una profonda trasformazione con l'arrivo dei social network.

2014: con l'aiuto di Alessio Vitelli il sito viene rinnovato profondamente, passando su Wordpress e diventando mobile-friendly.

2015-2020: il sito si arricchisce di molti articoli, attivando collaborazioni con molti autori diversi

2021: il sito viene passato su Wix, rinnovando il look e diventando ancora più agile  e leggero.